Salviati, Famiglia: L'archivio presso la Scuola Normale Superiore
home » Strumenti » Il Diplomatico » Consulta i documenti » dettagli scheda
Sono presenti 2 immagini
Non è possibile visualizzare il filmato. Potrebbe essere necessario installare il plugin flash, puoi scaricarlo qui


Numero: 2

Documento: Pubblico, Originale

Autore: Ugo di Ildebrando di Ugone

Notaio: Tedaldo,

Pisa?, 1126 Novembre 2


Diplomatico Spogli:

Lodo dato da Ugo di Ildebrando di Ugone Marchese di Toscana, eletto giudice da Gualfredo, Rolando, Adolfo ed altri, tutti della famiglia nobile degli Orlandi di Pisa, per comporre le discordie e le differenze che vertevano infra di loro sopra le selve palatine, alias di Migliarino, ed altre tenute che possedevano nel Pisano, poste di là da fiume Serchio, assegnando ad ognuno la loro porzione di detti beni, imponendo la pena di libbre 100 d'oro a chi di loro non osservasse il detto lodo da lui pubblicato. Rog. Tedaldo giudice e not. del detto Ugo in Pisa.


Indice generale tomo II parte I - Filze I - XXII:

1=1126 addì 17 novembre, indizione V. Lodo dato da Ugo di Ildebrando di Ugone nobilissimo marchese di Toscana eletto giudice concordemente da Gualfredo, Rolando e Adolfo et altri tutti della nobile famiglia degli Orlandini di Pisa per comporre le discordie e differenze che vertevano infrà di loro sopra la Selva Palatina alias di Migliarino ed altre tenute che possedevano nel Pisano poste di la dal fiume Serchio essendo ad ogni uno la loro porzione di detti beni, imponendo la pena di libbre cento d'oro a chi di loro non osserva il detto lodo che fu pubblicato e rogato da ser Tedaldo suo giudice e notaio di Pisa.